Credit management per le PMI: le funzionalità di s-peek via API

Gestire il rischio con le API di s-peek

  1. Un e-marketplace agroalimentare desidera offrire ai propri utenti un servizio per valutare l’affidabilità di clienti e fornitori.
  2. Un grossista di materiali edili vuole integrare nel proprio gestionale uno strumento per monitorare la salute delle ditte con le quali collabora.
  3. Una start-up di crowdfunding cerca uno strumento da inserire all’interno della propria piattaforma per valutare il merito di credito delle imprese. 

Che cosa hanno in comune? Nessuno di loro utilizza l’app di s-peek.

Ma tutti e tre hanno integrato via API le sue funzioni nei propri sistemi.

API, ovvero come espandere senza sforzo le funzionalità di un software

Al giorno d’oggi un’impresa utilizza in media una decina di piattaforme. Piattaforme social, settoriali, contabili, gestionali (e le numerose sottocategorie)... Troppe? Per molte imprese, sì. Di fronte ad una tale offerta, molte società sono costrette e fare una scelta e a rinunciare a qualche funzionalità. Ma di recente si è verificato un cambio di tendenza: le soluzioni proposte dal mercato sono sempre più flessibili e consentono di integrare funzionalità diverse da quelle originali.

Il merito è delle API (Application Programming Interface). Le API sono pacchetti di codice che descrivono un'operazione specifica di un programma e possono essere facilmente incorporati in altri sistemi operativi. La diffusione delle API ha agevolato moltissimo l'attività degli sviluppatori, riducendo notevolmente i tempi di sviluppo delle piattaforme e permettendo di espanderne facilmente le funzionalità.

Le API di s-peek per il risk management

Anche tutte le funzionalità di s-peek sono disponibili via API: dal semaforo ai report FLASH ed Extended12M. 

Il marketplace agroalimentare, il grossista di materiali edili, la start-up di crowdfunding: sono tutti esempi reali di come s-peek possa essere integrato nei propri sistemi operativi o offerto come servizio aggiuntivo ai propri clienti. 

Le API di s-peek forniscono un'importante informativa sulla solidità delle controparti commerciali e consentono di integrare funzionalità di credit risk management nella piattaforma aziendale per limitare il rischio di perdite inattese. Anche le imprese che non dispongono di un ufficio crediti dedicato possono in questo modo sviluppare strategie di prevenzione, riducendo le esposizioni commerciali verso le controparti più rischiose e monitorando lo stato di salute dei creditori.
L'integrazione di s-peek via API non ha alcun costo aggiuntivo. Per maggiori informazioni o per accedere ai servizi via API, contattare il servizio clienti a: sales@modefinance.com

torna all'indice
Il blog di s-peek
Informazioni e suggerimenti
per imparare a valutare
finanziariamente partner,
competitor e clienti